lunedì 22 novembre 2010

Figlio unico

Sabato pomeriggio a fare la spesa alla CONAD. Bancone dei salumi :

Aitor : mi da una decina di olive all'ascolana?
Tizia : e una bella porzione di pasta al forno ?
Aitor : no la pasta al forno solo quella della mamma...
Tizia : sei figlio unico ?
Aitor : problema ?

Spalanca gli occhi e mi attacca un pippone sul fatto che lei ha un unico figlio di 14 anni, l'amore della sua vita, che lei chiama ancora "principe" o "topo". E che spera anche lei quando suo figlio sarà grande vada in giro a ricordarsi delle lasagne della mamma.... etc etc

Aitor : facile, basta solo concordare il prezzo !
Tizia : in che senso !?!?!
Aitor : non rinuncio alle lasagne di mia madre, ma lei non deve rinunciare a sentirsi rispondere "fatti i cazzi tuoi" ...

Ci è rimasta male !!

7 commenti:

  1. la mamma è sempre la mamma (se si fa i cazzi suoi...)

    RispondiElimina
  2. @ MR.TAMB: pure troppo...

    @ RAGNO : ecco appunto !!

    @ DOLCE : grazie

    RispondiElimina
  3. @ GRACE : no la sagna buona è quella della nonna...

    RispondiElimina
  4. Ecco uno dei motivi per cui non cucino!!!
    (ti sarò eternamente grata per avermi regalato una motivazione credibile!)

    RispondiElimina